Il menu Start e Cortana non funzionano

Il blocco del Menu Start e del sistema integrato di ricerca Cortana sono spesso indice di un errore avvenuto in fase di aggiornamento del S.O. o della corruzione di qualche file di sistema. Esistono diverse operazioni da effettuare per cercare di risolvere il problema:

1) Verificare i file di sistema

Dal prompt dei comandi chiediamo al sistema di verificare se esistano file corrotti o modificati (che verranno risistemati)

Tasto-Dx-Menu-Start-w10

  1. Premere il tasto dx del mouse in corrispondenza dell’icona start e Prompt dei comandi (amministratore), cliccare con il tasto sx.
  2. Se compare la richiesta di Controllo dell’account utente cliccare .
  3. Digita il seguente comando sfc /scannow e premere invio:
  4. Attendere fino al completamento della verifica.
  5. Al termine della verifica riavviare il sistema operativo.

Se il problema è ancora presente, passare alla soluzione 2.

Soluzione 2 | Riparare l’immagine di Windows

  1. Premere il tasto dx del mouse in corrispondenza dell’icona start e Prompt dei comandi (amministratore), clicca con il tasto sx.
  2. Se compare la richiesta di Controllo dell’account utente cliccare .
  3. Digitare il seguente comando Dism /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth e premere invio:
  4. Attendere fino al completamento della verifica.

Al termine della verifica riavvia il sistema operativo. Se il problema è ancora presente, passa alla soluzione 3.

Soluzione 3 | Powerhell

ATTENZIONE | La soluzione 3 funziona solo su Windows 10 Build 10240. Verifica la tua versione digitando winver nel Prompt dei comandi (amministratore).

  1. Aprire ‘Gestione attività’  premendo CTRL +MAIUSC+ESC (o CTRL +ALT+CANC e selezionare Gestione attività)
  2. Selezionare File> Esegui Nuova attività
  3. Digitare powershell.exe (selezionando Crea attività con privilegi amministrativi)

  4. Digitare nel prompt PowerShell (o selezionarlo e copiarlo in memoria tramite i tasti CTRL+C e copiarlo nel prompt di PowerShell con CTRL+V :
    Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml”}
    (o in alternativa)
    Get-AppXPackage -AllUsers |Where-Object {$_.InstallLocation -like “*SystemApps*”} | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml”}
  5. Chiudere la finestra PowerShell
  6. Chiudere la finestra di errore di Windows 10 (verrà effettuata la disconnessione dell’utente) e riavviare il sistema

ATTENZIONE: si deve riavviare il sistema (icona in basso a dx della finestra di login) non solo disconnettersi dall’utenza e riconnettersi
 Se il problema ancora esiste passare alla soluzione 4

Soluzione 4 | Reinstallazione aggiornamento Windows 10

Se non si dispone del DVD di installazione di Windows 10 è possibile scaricarlo e crearlo tramite lo strumento disponibile all’indirizzo https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10

N.B. sempre dal menu che si apre premendo il tasto dx del mouse su start scegliere Sistema e verificare se dobbiamo aggiornare una versione Home o Pro

Versione-windows-10

Inserire il cd nel lettore e lanciare  il file setup.exe ed attendere il completamento della procedura di installazione (potrebbe richiedere anche qualche decina di minuti)

Setup-windows-10

Completata la procedura di aggiornamento riavviare il sistema. Se il problema è ancora presente passare alla soluzione 5

Soluzione 5 | Installare gestore alternativo al menu Start

A questo punto è chiaro che non è possibile riparare il menu Start di Windows e prima di procedere alla reinstallazione totale del sistema operativo è possibile installare un gestore alternativo del menu Start di Windows 10 come Classic Shell http://www.classicshell.net/

Questa soluzione non risolve il problema di Cortana ma permette di riutilizzare il menu Start tramite l’interfaccia alternativa di PowerShell

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *